Home / DESIGN / VIAGGIARE IN BICI PORTANDO LA PROPRIA CASA: KAMPER BIKE (da provare)

VIAGGIARE IN BICI PORTANDO LA PROPRIA CASA: KAMPER BIKE (da provare)


casa-camper-bici-2

A guardarlo sembra vero, un vero minicamper trainato da una bicicletta, il Kamper Bike di Kevin Kyr, l’artista statunitense che disegna, dipinge e scolpisce i veicoli visti durante l’infanzia e che hanno colpito la sua immaginazione con il loro aspetto “vissuto” Kamper Bike è un pezzo scultoreo unico, da esposizione, che l’artista ha realizzato nel 2008 e rivisitato in tempi successivi trasformandolo nel soggetto di una serie di dipinti e di miniature dedicati a rievocare un periodo “datato” della storia americana. Veicoli commerciali a motore, camper, furgoni, biciclette e kart camper, sono stati immortalati da Kevin Kyr che li ha pressofusi o impressi sulla tela, quasi si trattasse di personaggi storici a cui rendere omaggio.

La scultura Kamper Bike appare come un camper reale, costruito per ospitare un’unica persona, il guidatore della bicicletta a pedali, impegnato in un viaggio perenne quanto inutile, avendo sulle spalle la minicasa, a forma di guscio di tartaruga, necessario ricovero e fardello da trasportare. Kyr predilige “commemorare” automezzi obsoleti e in stato di abbandono, divenuti ormai “oggetti” inservibili a causa del demone “consumismo”che ha invaso le società capitaliste. I vecchi mezzi di trasporto, a motore oppure no, segnati da ruggine, graffi e graffiti, vengono restituiti a nuova vita dall’opera di restyling dell’artista che volutamente non modifica le forme ed i segni connotativi degli oggetti, pur conferendo loro un nuovo look.

LE PROSSIME FOTO DA PAGINA 2 >


Pagina 1 di 3