Home / FAI DA TE / COSTRUIRE IN CASA / SI FA SEMPRE SEMPRE CONFUSIONE CON IL PORTACHIAVI. IL TRUCCHETTO PER EVITARLA

SI FA SEMPRE SEMPRE CONFUSIONE CON IL PORTACHIAVI. IL TRUCCHETTO PER EVITARLA


Chi di noi non porta in borsa almeno un mazzo di chiavi o anche di più? Le chiavi di casa, dell’ufficio, del garage, della casa al mare, della macchina e chissà quante altre ancora…insomma roba da fare concorrenza a San Pietro! Le teniamo in borsa tutte insieme mantenute da un anello che per quanto comodo, non esclude che le chiavi siano lì indisturbate e potenzialmente a rovinare qualcosa accidentalmente…lo schermo del cellulare, del tablet o qualche altro oggetto delicato che abbiamo in borsa e col quale le chiavi potrebbero entrare in contatto. E allora vediamo come realizzare un pratico e utile portachiavi, partendo da pochi comunissimi oggetti e in modo semplice e veloce.

Vediamo innazitutto cosa occorre per realizzare un pratico e utile portachiavi da soli: 2 viti – 2 dadi per le viti – rondelle – 1 foglio di metallo – 2 piccoli legnetti – colla. Vi servirà anche un trapano per i buchi, un morsetto e una pinza.

(1) Tagliate il legno e il metallo: disegnate sul legno due forme rettangolari e tagliatele. Poi le arrotonderete con una lima e un po’ di pazienza. Una volta realizzate le forme di legno, disegnate i contorni sul foglio di metallo. (Il video con il procedimento a pagina 3)

porta-chiavi-fai-da-te-2

CONTINUA A PAGINA 2, IL VIDEO A PAGINA 3 >


Pagina 1 di 3