Home / SOLUZIONI PER LA CASA / PULIZIE / REPELLENTE NATURALE PER FORMICHE. ECCO COME TENERLE LONTANE DALLA CUCINA SENZA STERMINARLE

REPELLENTE NATURALE PER FORMICHE. ECCO COME TENERLE LONTANE DALLA CUCINA SENZA STERMINARLE


peperoncini

5. Non si possono dimenticare, poi, i benefici dell’aceto, al cui odore le formiche risultano decisamente sensibili. Si può pensare di creare una soluzione realizzata con poche gocce di olio essenziale di eucalipto e un bicchiere di aceto, da spruzzare con l’aiuto di un nebulizzatore in corrispondenza di finestre e porte.

6. Grande attenzione, come detto, deve essere prestata alla pulizia del pavimento: se è appiccicoso o se è pieno di briciole attrae inevitabilmente le formiche. Per evitare che ciò succeda, lo si può lavare con una miscela a base di olio essenziale di limone, aceto e acqua.

7. Lo stesso effetto deterrente si può ottenere se si decide di ricorrere ad alcune spezie particolari, sempre contando sul fatto che il loro odore pungente terrà gli insetti lontani: spazio, dunque, ai chiodi di garofano e al peperoncino in polvere, ma anche alla paprika piccante.


Pagina 3 di 4