Home / BENESSERE IN FAMIGLIA / OLIO DI TARASSACO, COME SI PREPARA: UN VERO TOCCASANA PER L’ORGANISMO

OLIO DI TARASSACO, COME SI PREPARA: UN VERO TOCCASANA PER L’ORGANISMO


2012_0327004

Inoltre, come già accennato in precedenza, ogni dolore infiammazione vengono praticamente rimossi nel giro di pochissimo! Ma non è finita qui. Funziona anche per i traumi al rachide cervicale e consente un sonno più tranquillo.

Cosa bisogna fare per dare vita ad un estratto efficace basato sull’olio di tarassaco? Per la relativa ricetta, ci vogliono dei fiori di tarassaco, un po’ di olio di base (di oliva, mandorle, uva o altri vegetali), un contenitore di vetro richiudibile, una bottiglia e un setaccio. Come si può ben notare, abbiamo a che fare con oggetti ed ingredienti facilmente trovabili nella propria casa o nei negozi specializzati.

Passiamo ora alla procedura vera e propria. Per operare al meglio, è preferibile attendere una giornata di sole, o almeno attendere fino a quando la rugiada del mattino si sia dissolta. Quindi, bisogna raccogliere i fiori di tarassaco tutti interi e poi riempire mezzo bicchiere di acqua. Si lascia il futuro olio di tarassaco a riposare per circa 24 ore prima che ogni liquido si evapori.


Pagina 2 di 3