Home / SOLUZIONI PER LA CASA / PULIZIE / COME TOGLIERE LE INCROSTAZIONI DI CALCARE DA TUTTA LA RUBINETTERIA

COME TOGLIERE LE INCROSTAZIONI DI CALCARE DA TUTTA LA RUBINETTERIA


calcare-lavandino-doccia-2

Capita  tutti di trascurare i rubinetti del bagno o della cucina, e di favorire il deposito smodato di calcare.  Una volta incrostato, è molto difficile da togliere persino strofinando vivacemente per alcuni minuti. Esistono molti prodotti chimici che combattono questo problema, ma sono molto costosi e contengono delle sostanze chimiche dannose sia per la salute che per l’ambiente. Quindi se volete essere ecologici e risparmiare qualche euro, una buona idea è quella di ricorrere al rimedio della nonna: l’ aceto. Grazie alle sue proprietà è infatti famoso per la rimozione delle incrostazioni, anche quelle più importanti. Insieme al bicarbonato di sodio, è un nemico micidiale per  il calcare che si deposita sulle superfici di acciaio. Il bicarbonato forma una specie di schiuma che aiuta notevolmente nel nostro caso.

Ingredienti necessari

  • aceto di vino bianco; bicarbonato di sodio
  • acqua bollente
  • un sacchetto di plastica grossa resistente alle alte temperature
  • un elastico o spago

IL PROCEDIMENTO DA PAGINA 2 >


Pagina 1 di 3