Home / CASA INTERNI / Come ricoprire le piastrelle (dei muri e pavimenti) di casa in totale autonomia (senza togliere le esistenti)

Come ricoprire le piastrelle (dei muri e pavimenti) di casa in totale autonomia (senza togliere le esistenti)


ceramicposa

5. Una volta terminata la posa di tutte le piastrelle, passare un panno umido per togliere i residui di colla in eccedenza ed attendere che la colla asciughi.

6. A questo punto preparare la malta per fughe, distribuirla nei punti in cui le piastrelle si incontrano e premerla nelle fughe con una spatola specifica. Rimuovere il materiale in eccesso e lasciare asciugare.

7. Ad essiccazione ultimata passare una spugna umida e lavare il pavimento appena posato.

Il risultato vi lascerà stupefatti e la soddisfazione di aver portato a termine il lavoro con le vostre mani sarà impagabile. Se volete evitare il disagio e lo sporco che comunque colla e stucco creano, esiste un metodo ancora più semplice: l’incollaggio di sottili pannelli di pietra naturale preincollati, o delle piastrelle adesive. Vediamo come procedere:


Pagina 3 di 5