Home / CASA ESTERNI / COME PRODURRE LE PATATE DENTRO CASA (CON UN SEMPLICE CESTINO)

COME PRODURRE LE PATATE DENTRO CASA (CON UN SEMPLICE CESTINO)


patate 2

1. Introduzione

Sembra uno scherzo, ma non lo è. È infatti possibile far crescere le patate all’interno di un semplice cestino per la biancheria intima o un semplice sacchetto. I tuberi non vengono coltivati soltanto nelle terre, ma anche in superfici alquanto particolari e, solo all’apparenza, poco agevoli. Ma perché bisogna scegliere proprio un cestino per la biancheria o un sacchetto a discapito di qualsiasi altra superficie per vedere crescere la propria pianta di patate? Le motivazioni possono essere le più disparate. Prima di tutto, contenitori del genere (cestino o sacchetto) si fanno apprezzare per la loro indubbia leggerezza e già per questo si rendono ideali per la nobile arte del giardinaggio.

Quindi, bisogna considerare il prezzo più basso rispetto alla media, con la sua capacità di durare per un arco di tempo più ampio dei vasi di plastica. Potete facilmente scegliere le dimensioni del vostro cestino o sacchetto. Inoltre, potete spostarli con maggiore facilità, essendo il loro peso complessivamente contenuto. Un piccolo difetto può invece essere costituito dalla conformazione del cestino, che è ricco di fori e dovrebbe contenere un foglio di carta da forno per contenere il terriccio e le varie piantine. In alternativa potete utilizzare quindi il sacchetto.

2. Metodo del sacchetto (primo metodo)

Stiamo per mostrarvi quanto sia facile avere le patate nostrane per tutto l’anno a vostra disposizione. Il trucco è quello di utilizzare contenitori non necessariamente appositamente progettati per questo scopo, come i sacchetti della spesa o dell’immondizia. Questi sacchi soddisferanno le esigenze di una normale coltivazione nel giardino esterno. Utilizzando il fertilizzante e l’acqua in modo corretto potrete raccogliere numerose patate davvero gustose. (Continua da pagina 2)

IL PROCEDIMENTO CONTINUA DA PAGINA 2 >


Pagina 1 di 3