Home / CASA ESTERNI / COME PRODURRE A CASA I CUCAMELON: MINI MELONI DALLE PROPRIETA’ BENEFICHE

COME PRODURRE A CASA I CUCAMELON: MINI MELONI DALLE PROPRIETA’ BENEFICHE


MELONE 2

Conoscete questi piccoli frutti? Hanno un aspetto simile ad un’anguria, ma in realtà il loro sapore assomiglia a quello di un cetriolo. Si chiamano cucamelon e provengono dall’America centrale. Noti anche con la denominazione di sandita, ossia piccoli meloni d’acqua, sono molto semplici da coltivare e la loro altezza può oltrepassare i 3 metri senza troppa fatica. Non ci vuole un grande sforzo per ottenere risultati più che soddisfacenti.

Nonostante le potenziali dimensioni massime, che possono essere considerate davvero elevate, quelle di cucamelon sono piante dalle qualità sorprendenti, in grado di crescere molto rapidamente e restare al massimo del loro splendore per un arco di tempo molto ampio. A tutto questo, dobbiamo aggiungere la capacità del frutto di garantire grossi benefici al nostro organismo, facendoci sentire meglio nella vita di tutti i giorni. Scopriamo insieme i motivi per i quali bisognerebbe coltivare e far crescere i cucamelon, così piccoli e al tempo stesso ricchi di sorprese interessanti.

Il frutto del cucamelon viene considerato come una scelta molto sana per diverse motivazioni, tutte da mettere in primo piano. Ad esempio, ricordiamo che si caratterizza per una quantità molto limitata di calorie, unita ad un’elevata concentrazione di fibre e sali minerali. L’articolo continua a pagina 2, il VIDEO A PAGINA 3 >


Pagina 1 di 3