Home / FAI DA TE / COSTRUIRE IN CASA / 2 METODI FAI-DA-TE PER METTERE LA CASA IN SICUREZZA (VITI NELLA SERRATURA E INFERRIATE)

2 METODI FAI-DA-TE PER METTERE LA CASA IN SICUREZZA (VITI NELLA SERRATURA E INFERRIATE)


ladri 2

Nel 2016 i reati di furto ai danni del patrimonio rilevati nel nostro paese hanno subito un drastico aumento: in particolar modo si registra una forte impennata per ciò che concierne i furti in appartamento. Quello della sicurezza è  di fatti un problema che riguarda un po’ tutti al giorno d’oggi  e non solo, come un tempo le classi più benestanti. Non tutti però possono permettersi costosi sistemi d’allarme. Vediamo insieme allora due semplici metodi che vi aiuteranno a sentirvi più sicuri a casa vostra e a prevenire l’intrusione di qualsiasi malintenzionato.

 1° metodo: bastano due viti!

Non tutti sanno che ogni porta è dotata di punto debole, ed è proprio questo che sfruttano i ladri quando tentano di forzarla. Ciò di cui parliamo è il piccolo blocco di metallo apposto sul telaio,  quello  in cui viene inserito il fermo. In molti casi i produttori fissano questo componente con due semplici viti di ridotta dimensione . Ed è proprio per questo che non sviluppano la resistenza necessaria dando così un grosso vantaggio al malintenzionato. Un po’ di pressione è sufficiente infatti a sollevare la piastra esterna della serratura e ad entrare nella casa o nell’appartamento.

Quindi basterà sostituire le viti che fissano la piastra con due più grandi e robuste per ottenere splendidi risultati. Le viti hanno costi davvero irrisori; anche acquistandole della migliore qualità andremo a spendere una somma davvero esigua ed irrilevante rispetto ai benefici che ne otterremo. Forse a qualcuno questo semplice consiglio potrà risultare fin troppo superficiale o forse addirittura banale; ricordatevi però che la priorità di ogni ladro è la rapidità. (Vediamo il secondo metodo dalla prossima pagina)

PASSIAMO ORA AL SECONDO METODO, DALLA PROSSIMA PAGINA >


Pagina 1 di 5